PROGETTAZIONE SCUOLA INFANZIA 2017-2018 – 5 ANNI

Scarica oppure visualizza il documento

 

Scuola paritaria dell’infanzia San Giuseppe

– cod. meccanografico: NA1A48600P
VIA SOLFATARA, 57 – 80078 POZZUOLI
TEL/FAX 0815264921 scuola@sangiuseppepozzuoli.it www.sangiuseppepozzuoli.it

PROGETTAZIONE DIDATTICA 2017/2018 – Anni 5 

insegnanti: Maestra Paola Precchia Maestra Dileonardo Annalisa

TITOLO: TUTTI A SCUOLA Traguardi di sviluppo delle competenze 

Il bambino esplora i materiali che ha a disposizione e li utilizza con creatività.

Campi d’esperienza: Linguaggi, creatività, espressione ATTIVITA’

  • Sperimentare e manipolare i colori
  • Effettuare mescolanze cromatiche
  • Esprimersi graficamente con i colori
  • Esercitare la percezione visiva
  • Riconoscere i colori nella realtà
  • Sviluppare la creatività e lo spirito artistico

Competenze chiave
Competenze sociali e civiche

Traguardi per lo sviluppo delle competenze
Il bambino prova piacere nel movimento e in forme di destrezza come correre, saltare e stare in equilibrio.
Il corpo e il movimento

  • Sviluppare gli schemi motori di base: camminare, correre, saltare, strisciare, rotolare e lanciare.
  • Sviluppare le capacità senso-percettive.

PERIODO: Settembre/ Ottobre

  • Eseguire movimenti su indicazioni verbali (avanti, indietro, destra, sinistra, in alto e in basso).
  • Partecipare a giochi di movimenti con e senza la musica.
  • Eseguire percorsi motori.

Competenze chiave
Consapevolezza ed espressione culturale
Traguardi per lo sviluppo delle competenze
Il bambino si orienta nel tempo della vita quotidiana Campi d’esperienza: La conoscenza del mondo

  • Conoscere gli ambienti e gli spazi interni ed esterni alla scuola.
  • Conoscere e memorizzare i giorni della settimana.
    Competenze chiave
    Competenze di base in matematica, scienze e tecnologia.
    Traguardi per lo sviluppo delle competenze
    Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini.
    Campi d’esperienza: Il sé e l’altro
  • Condividere momenti di festa a scuola.
  • Favorire momenti di socializzazione e condivisione.
  • Collaborare nell’accoglienza dei nuovi iscritti.
  • Conoscere persone nuove e ritrovare persone conosciute.
  • Partecipare ad attività e giochi di gruppo.
  • Scoprire, riconoscere e rispettare le regole.
    Competenze chiave
    Competenze sociali e civiche.
    ATTIVITA’
  • Giochi con e senza la musica.
  • Percorsi motori.
  • Movimenti su indicazioni (avanti, dietro, destra, sinistra, in alto, in basso).
  • Canto e filastrocca sull’accoglienza.
  • Canto, poesia, ballo e biglietto d’auguri per la festa dei nonni.
  • Festa dei nonni nel cortile della scuola.
  • Racconto di storia relative all’accoglienza e ai nonni.
  • Drammatizzazione e rappresentazione grafica delle storie ascoltate.
  • Realizzazione di Ele su cannuccia e della scatola magica.
  • Presentazione di Ele e memorizzazione della filastrocca.
  • Racconto, drammatizzazione e rappresentazione grafica della storia: “Gli amici di Ele Curioso”.
  • Colorazione della scheda del folletto Ele.
  • Memorizzazione della filastrocca dei giorni della settimana di “Micio Sorriso”.
  • Attività di pre-grafismo.
    Traguardi e sviluppo di competenze
    Il bambino sviluppa fiducia e motivazione nell’esprimere e comunicare agli altri le proprie emozioni attraverso il linguaggio verbale.
    Campi discorsi e le parole.

• Intervenire autonomamente nei discorsi di gruppo. ABILITA’
• Conversazione

**********************************************************************************************

TITOLO: E’ TEMPO D’AUTUNNO 

PERIODO:OTTOBRE-NOVEMBRE

Traguardi di sviluppo delle competenze 

Il bambino osserva i fenomeni naturali. Segue correttamente un percorso dato.

Campi d’esperienza: La conoscenza del mondo

  • Scoprire e riflettere sulle trasformazione della natura legate all’autunno.
  • Conoscere gli animali che vanno in letargo e le loro abitudini.
  • Giocare con le quantità.
  • Classificare per colorare e forma. (foglie e frutta autunnali).
    Competenze chiave
    Competenze di base matematica
    Traguardi per lo sviluppo di competenze
    Il bambino sa rimanere concentrato, si appassiona e sa portare a termine un lavoro. Campi d’esperienza: Linguaggi, creatività ed espressione
  • Osservare, riflettere e rappresentare graficamente elementi e aspetti stagionali.
  • Rilevare e confrontare la trasformazione della natura in autunno.
  • Saper rappresentare graficamente il passaggio autunnale
    Competenze chiave
    Consapevolezza ed espressione culturale
    Traguardi per lo sviluppo delle competenze
    Il bambino esercita le potenzialità sensoriali, conoscitive, relazionali, ritmiche ed espressive del corpo. Il corpo e il movimento
  • Muoversi seguendo il ritmo.
  • Eseguire percorsi motori.

*******************************************************************************************

Traguardi per lo sviluppo delle competenze 

Il bambino racconta ed inventa storie. Sviluppa un repertorio linguistico più ampio. Campi d’esperienza:I discorsi e le parole

  • Giocare con le parole inerenti alla stagione autunnale.
  • Conoscere il significato di nuove parole.
  • Saper raccontare storie usando un linguaggio appropriato.
  • Memorizzazione dei mesi dell’anno.
    Traguardi per lo sviluppo delle competenze
    Il bambino ascolta gli altri e dà spiegazioni del proprio comportamento e punto di vista.
    Progetta ipotesi.
    Campi d’esperienza: Il sé e l’altro
  • Partecipare a lavori di gruppo.
  • Saper partecipare a conversazioni, rispettando il proprio turno.
    Competenze chiave
    Competenze sociali e civiche
    ATTIVITA’
  • Memorizzazione di conti e filastrocche.
  • Giochi liberi e guidato con e senza la musica.
  • Attività di pre-grafismo.
  • Presentazione di Zolla il folletto dell’autunno.
  • Realizzazione del personaggio.
  • Attività di ricostruzione della storia attraverso il riordino delle sequenze temporali.
  • Filastrocca e scheda relativa ai mesi dell’anno.
  • Realizzazione dell’aquilone del mesi.

***********************************************************************************

TITOLO: IN INVERNO 

PERIODO: DICEMBRE / FEBBRAIO

Traguardi per lo sviluppo delle competenze 

Il bambino raggruppa e ordina secondo criteri diversi, confronta e valuta quantità. Utilizza semplici simboli per registrare.
Campi d’esperienza:La conoscenza del mondo

  • Rilevare, osservare e conoscere le caratteristiche della stagione invernale.
  • Scoprire e riflettere sui cambiamenti della natura in inverno.
  • Scoprire i fenomeni metereologici tipici dell’inverno.
  • Rilevare comportamenti e modalità di adattamento degli esseri viventi.
  • Giocare con i simboli dell’inverno.
  • Confrontare e valutare quantità.
  • Individuare le posizioni di oggetti e persone nello spazio.
  • Conoscere e memorizzare le “quattro stagioni”.
    Traguardi per lo sviluppo delle competenze
    Il bambino partecipa attivamente al gioco simbolico. Campi d’esperienza: Linguaggi, creatività ed espressione.
  • Osservare e rappresentare graficamente elementi ed aspetti stagionali.
  • Rappresentare graficamente le storie ascoltate.
    Campi d’esperienza: Il corpo e il movimento
  • Muoversi seguendo i ritmi e i comandi.
  • Interagire con gli altri nei giochi di movimento, nella danza e nella comunicazione espressiva.
    Traguardi per lo sviluppo delle competenze:
    Il bambino sviluppa la padronanza dell’uso della lingua italiana Campi d’esperienza: I discorsi e le parole
  • Conoscenza delle vocali.
  • Inventare e drammatizzare storie.
  • Giocare con le parole e i suoni.
  • Ascoltare e comprendere narrazioni.
  • Memorizzare canti e filastrocche.

page6image1670832.png page6image1624448.png page6image1658976.png page6image1660224.png

Traguardi per lo sviluppo delle competenze 

Pone domande su temi esistenziali

Campi d’esperienza: Il sé e l’altro 

  • Condividere materiali e momenti di festa.
  • Partecipare a conversazioni relative alla Natività
    ATTIVITA’
  • Memorizzazione di filastrocche relative all’inverno.
  • Schede didattiche di pre-grafismo.
  • Racconto, drammatizzazione e rappresentazione grafica delle storie relative all’inverno.
  • Presentazione di Goccia.
  • Racconto e rappresentazione grafica della storia di “Goccia e la neve”.
  • Realizzazione del cristallo di neve con le stecche del caffè.
  • Colorazione della scheda del personaggio Goccia.
  • Filastrocca delle vocali.
  • Gioco con le vocali.

page7image1625072.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *