LABORATORIO “IL GIORNALE SCOLASTICO” “Cielo azzurro” 2017/2018

Scarica oppure visualizza il documento

Il progetto del nostro giornale scolastico è nato nel 2005. E’ un’esperienza alla quale partecipano tutti i bambini della scuola con i loro articoli e disegni su esperienze didattiche, vissuti personali, disegni originali e giochi di parole. La redazione è costituita dai bambini di classe quinta che raccolgono il materiale, digitano i testi e impaginano secondo le nozioni e regole grafiche fondamentali.

Il progetto ha una valenza didattica e culturale; intende promuovere la scrittura e la comunicazione, favorire l’espressione libera e creativa del pensiero e il desiderio di una partecipazione responsabile e viva alla vita della scuola. Inoltre il giornalino è uno strumento efficace per la comunicazione all’interno della scuola e nel sistema scuola- famiglia-territorio.

Obiettivi:

Favorire lo sviluppo di una competenza linguistica e comunicativa attraverso l’uso integrato del codice verbale e del codice iconico – grafico.
promuovere l’espressione libera e creativa
Attivare la collaborazione tra alunni

 acquisire le nozioni fondamentali di impaginazione grafica favorire una partecipazione responsabile e viva alla vita della scuola.  Far conoscere le attività e i momenti significativi di vita della scuola

Attività

  • –  Attività di scrittura de testi e realizzazione dei disegni all’interno delle classi (ad ogni classe è riservato uno spazio)

  • –  fase progettuale caratterizzata da alcune lezioni introduttive sulla struttura del giornale e sulle principali norme grafiche; segue poi la scelta degli articoli, dei disegni, della grafica con gli alunni delle classi 5^ con la preparazione del menabò e dell’impaginazione grafica nell’ora di informatica

    Il metodo privilegiato è quello del cooperative learning.

    Destinatari: tutti gli alunni nella produzione degli articoli. I bambini di classe 5^ per la redazione.
    Referente: insegnante Mancuso viola – Insegnante di informatica prof Antonio

    Califano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *